Pergole in alluminio vs legno: pro e contro per la tua scelta

Lug 8, 2024 | Blog, Pergole

pergole in alluminio

Quando si tratta di creare uno spazio esterno accogliente e funzionale, la scelta della pergola giusta è fondamentale. Le pergole non solo offrono riparo dal sole e dalle intemperie, ma aggiungono anche un tocco estetico significativo al giardino o al terrazzo.

Due delle opzioni più comuni per i materiali delle pergole sono il legno e l’alluminio, ognuno con i propri vantaggi e svantaggi. Tuttavia, la pergola in alluminio si distingue spesso come la scelta superiore grazie alla sua durabilità, alla bassa manutenzione e alla moderna eleganza.

In questo articolo, esamineremo i pro e i contro di entrambe le soluzioni per aiutarti a fare la scelta giusta e capirai se l’alluminio potrebbe essere la scelta ideale per il tuo spazio esterno.

Pergole da esterno: un compromesso tra estetica e durata nel tempo

Le pergole da esterno rappresentano una soluzione ideale per chi desidera arricchire il proprio giardino o terrazzo con una struttura funzionale e allo stesso tempo esteticamente piacevole.

Ma tra i due materiali principali con cui i produttori realizzano le pergole, ovvero alluminio e legno, ci sono ampie differenze, dovuto al fatto che l’alluminio è il materiale che dura di più nel tempo ma è il legno è quello che garantisce un’estetica unica.

La scelta del modello più adatto per le proprie necessità è quindi importante trovare un bilanciamento tra estetica e durata nel tempo.

Pergole in legno da esterno

Le pergole in legno da esterno sono un modello piuttosto tradizionale, che appartiene ad un tempo in cui materiali innovativi come l’alluminio ancora non venivano utilizzati per questi elementi. Disponibili in vari tipi di legno come pino, cedro e teak, queste strutture devono essere necessariamente trattate per evitare di danneggiarsi con l’usura e il tempo, contro l’umidità, i raggi UV e altri agenti atmosferici.

Uno dei principali vantaggi delle pergole in legno è la loro estetica naturale, che si integra perfettamente con l’ambiente esterno, creando un’atmosfera in linea con il contesto naturale.

Tuttavia, le pergole in legno presentano anche alcuni svantaggi significativi. La manutenzione è uno dei principali, poiché il legno richiede trattamenti regolari anche se è stato sufficientemente trattato. Infatti, nonostante le applicazioni di prodotti specifici e la realizzazione stessa con prodotti appositi, la durabilità del legno è limitata, poiché tende a deteriorarsi nel tempo a causa dell’esposizione agli elementi naturali.

Il costo delle pergole in legno può variare notevolmente a seconda del tipo di legno scelto, con legni pregiati come il teak che possono risultare molto costosi.

Pergole in alluminio da esterno

Le pergole in alluminio da esterno rappresentano una scelta moderna e pratica per creare spazi all’aperto funzionali e di design. Queste strutture sono caratterizzate da un materiale leggero ma estremamente resistente, capace di affrontare le sfide degli agenti atmosferici senza deteriorarsi nel tempo. L’alluminio è immune alla ruggine e alla corrosione, a differenza del legno e di altri metalli, il che lo rende ideale per l’uso esterno, soprattutto in ambienti umidi o costieri.

Un altro grande vantaggio delle pergole in alluminio è la loro bassa manutenzione. Non richiedono trattamenti periodici come verniciatura o impregnazione, riducendo significativamente il tempo e i costi di manutenzione rispetto alle pergole in legno. La loro superficie infatti può essere facilmente pulita con acqua e sapone.

Dal punto di vista strutturale, le pergole in alluminio sono estremamente robuste. La leggerezza del materiale non compromette la stabilità e la resistenza, permettendo di costruire strutture ampie senza la necessità di supporti eccessivi.

Tuttavia, ci sono anche alcuni svantaggi da considerare. Le pergole in alluminio tendono ad avere un costo iniziale più elevato rispetto a quelle in legno, anche se questo costo può essere ammortizzato nel tempo grazie alla ridotta manutenzione che segue l’acquisto. Inoltre, l’aspetto estetico dell’alluminio potrebbe non piacere a chi preferisce l’aspetto naturale e caldo del legno.

Quale materiale scegliere in base alle proprie esigenze

Quando si tratta di scegliere il materiale ideale per la propria pergola, la decisione dipende dalle esigenze specifiche e dalle preferenze personali. Tuttavia, è innegabile che le pergole in alluminio offrano numerosi vantaggi che possono far pendere la bilancia a loro favore.

Prima di tutto le pergole in alluminio durano di più, in quanto non si corrodono, non arrugginiscono e non vanno trattate. Al contrario, le pergole in legno, sebbene belle e naturali, richiedono una manutenzione regolare. Il legno deve essere trattato contro insetti, muffe e marcescenza, oltre che essere verniciato e sigillato periodicamente per proteggerlo dall’umidità e dai raggi UV.

Relativamente ai gusti personali, invece, è innegabile che il calore e la continuità con l’ambiente esterno garantiti dalle pergole in legno non trovino paragoni. Gli amanti di questo materiale difficilmente sceglieranno l’alluminio.

In definitiva, se cerchi una pergola da esterno con caratteristiche tecniche affidabili e funzionali, l’alluminio è il materiale che fa per te. Se invece ti piace lo stile country e vintage e il richiamo alla natura, sceglierai il legno.